Facebook Twitter
health--directory.com

Defibrillatori Cardioverter Impiantabili

Pubblicato il Agosto 6, 2022 da Gino Mutters

Mentre molte persone possono conoscere maggiormente i defibrillatori esterni visti in TV, nei pronto soccorso o nello sport, puoi trovare dispositivi simili che, sebbene meno evidenti nel loro uso, servono esattamente la stessa ragione per ripristinare i ritmi cardiaci adeguati e quindi evitando Possibile morte per arresto cardiaco o attacco coronarico. Sono chiamati defibrillatori di cardioverter impiantabili ma tendono ad essere conosciuti come pacemaker.

Un defibrillatore cardioverter impiantabile è in realtà un dispositivo creato per le persone con determinati tipi di malattie cardiovascolari di difetti che li mettono a una minaccia ricorrente di fibrillazione ventricolare prolungata o arresto cardiaco. Questi dispositivi sono impiantati all'interno del torace stesso, o anche più comunemente oggi all'interno delle arterie eliminando così la necessità di pericolosi chirurgia del torace aperta.

Una volta nel corpo, un defibrillatore impiantabile, o ICD, usa i cavi posizionati vicino al cuore per fornire impulsi o shock elettronici una volta che il dispositivo rileva un ritmo cardiaco che non è sincronizzato. Questa aritmia o fibrillazione può comportare un arresto cardiaco restringendo la circolazione sanguigna al centro. Il dispositivo può anche, se necessario, stimolare un ritmo o battere frequente se il centro lotta per farlo da solo.

I defibrillatori interni si trovano appena nei casi in cui un paziente mostra una minaccia costante e ricorrente di arresto cardiaco o attacco alla fibrillazione. Proprio come qualsiasi chirurgia invasiva, un ICD non deve essere studiato alla leggera, tuttavia sono già stati straordinariamente utili per prevenire morti improvvise tra i pazienti che scelgono di possederli impiantati.

Se ti stai chiedendo nel caso in cui tu sia un candidato per un ICD, contatta il tuo normale medico o specialista del cuore. Solo loro sono in grado di determinare se stai cercando un defibrillatore interno, ma quando si è scoperto che è a rischio ricorrente per problemi ritmici come ad esempio tachicardia ventricolare (una volta che il cuore batte a un ritmo pericolosamente veloce) o fibrillazione ventricolare (Una volta che il battito cardiaco è sia veloce che irregolare), un ICD potrebbe essere un'opzione praticabile.

I pazienti che hanno impiantato ICD spesso affermano che la consegna della terapia di stimolazione da parte di questi dispositivi è davvero un'esperienza indolore. Il più di solito non subisce disagio o dolore, sebbene alcuni possano provare un lieve svolazzare nel torace. Se è necessaria una terapia con cardioversione, viene inviato un lieve shock che assomiglia a un tonfo nel petto. Lo shock defibrillatore, inviato per risolvere la fibrillazione cardiaca o la stimolazione irregolare, può essere la scossa più pesante e si dice che assomigli a un calcio rapido al petto. Potrebbe esserci un po 'di disagio, ma la sensazione in genere dura solo pochi momenti.

Una volta impiantato un defibrillatore interno, saranno necessarie alcune regolazioni dello stile di vita. Come dopo qualsiasi intervento chirurgico, il medico ti consiglierà di limitare eventuali attività faticose o stressanti per un determinato periodo di tempo. Ma nella maggior parte dei casi, puoi tornare a una normale routine dopo poche settimane. Tuttavia, i pazienti dovranno essere a conoscenza di eventuali macchine con la capacità di interferire con il funzionamento dell'ICD. I dispositivi con forti campi magnetici sono di particolare preoccupazione.

Sebbene i medici sperano sempre di evitare un grave chirurgia invasiva come l'impianto di un ICD, i defibrillatori cardioverter impiantabili hanno permesso a migliaia di pazienti cardiaci di vivere una vita lunga e produttiva nonostante una condizione cardiaca o una malattia ricorrenti. I recenti progressi hanno reso il dispositivo più piccolo, più efficace e spesso impercettibile sia per il paziente che per il pubblico. Consulta il tuo medico per saperne di più sul fatto che un ICD è giusto per te.